Pongo e stop-motion: nuove frontiere per il sociale

hqdefault

In partenza, presso il Liceo delle Scienze Umane M. Belli di Portogruaro, un percorso di alternanza scuola-lavoro davvero speciale!

Semplice plastilina, il “buon vecchio” pongo, modellato per creare dei personaggi.

E, da questi, attraverso la tecnica dello stop-motion, ecco poi nascere dei video giochi.

Spesso si attaccano i nuovi media nel campo dell’educazione: ma usati bene, manipolati da educatori esperti e appassionati, essi possono diventare un potentissimo strumento educativo per dialogare con le nuove generazioni.

Sarà questo il percorso appassionante che AVIS Portogruaro, in collaborazione con Avis provinciale Venezia e con il tutoraggio di Laura Elia, andranno a presentare.

Docente: Adolfo Zilli

 

Annunci

One thought on “Pongo e stop-motion: nuove frontiere per il sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...